Il gioco della bottiglia

Quand’ero ragazzino, facevamo spesso il gioco della bottiglia. Una bambina la faceva girare e se, fermandosi, puntava su di me, doveva darmi un bacio, oppure cento lire… a 14 anni avevo già un bel conto in banca!

Polli

– Ciao Beppe, come va l’allevamento di polli!
– Male! Sono morti tutti…
– Ooooh! Mi dispiace, e come mai?
– Boh! Forse li avevo piantati troppo vicini…

Parrucchieri

– Sei stata da quel parrucchiere che ti ho consigliato?
– Sì
– Gli hai detto che sono stata io a dirti di andare da lui?
– Sì.
– E lui che cosa ti ha detto?
– Di pagare in anticipo.

A una festa

– Come è bella!
– Grazie, ma non posso dire altrettanto di lei
– Faccia come me, dica una bugia!

Occhiali

– Devo usare tre paia di occhiali. Uno per la miopia, l’altro per la
presbiopia…
– E il terzo paio?
– Per cercare gli altri due!

Le canzoni

Ligabue canta: “Tutti vogliono viaggiare in primaaaa…”
Io ci ho provato e dopo un chilometro ho fuso il motore e bruciato la frizione…